mercoledì 30 maggio 2012

AMERICAN DONUTS



DOVE: Via Sirtori 4 (MM Porta Venezia), Via Settembrini 26 (MM Centrale/ MM Lima), tel. 
02 89057779/ 
02 29525777

QUANTO: a partire da 7 euro

PER: gli amanti del junk food

DA PROVARE: i bagel, ma qualunque altra cosa andrà bene

Va detto: la cucina di American Donuts non è eccezionale. Tuttavia detiene indiscutibili plus,  tra i quali un prezzo tutto sommato modico e la quantità sostanziosa. A differenza di altre hamburgerie, come per esempio Mama Burger o Denzel (di cui un giorno parleremo), la qualità e la bontà dei cibi sono inferiori, ma lo sono anche i prezzi. E allo stesso tempo ci troviamo abbastanza lontani dai panini seriali dei più comuni fastfood come Mac Donald's o Burger King. 

Potete scegliere tra l'American Donuts di via Sirtori e l'Americand Donuts 2, che sta in via Settembrini, il secondo della famiglia. La differenza sta nello spazio vitale, sostanzialmente. Se il primo è più raccolto ed è l'ideale per una merenda di caffè e ciambelle, il secondo è molto  più spazioso, e di conseguenza avrete più probabilità di sedervi. In ogni caso American Donuts non è mai affollato, quindi andateci sereni. L'ambiente riassume tutto lo stereotipo della tavola calda made in usa: divanetti laccati di rosso, ampio bancone, angolo caffé (servitevi l'americano da soli, scegliendo una delle mug che troverete anche in vendita) e così via.

Ora veniamo alle portate. La scelta è piuttosto ampia: trovate hamburger, bagel, enormi toast, insalatone (ecco, queste, per esempio, a differenza degli astronomici prezzi medi milanesi, non costano molto), uova. Ogni panino è servito con o senza contorno. Il contorno si paga a parte, e potete scegliere tra insalata e patatine fritte (non sono buonissime, ricordano tanto quelle dei luna park). I bagel sono ok. Se avete molta fame (e nessun problema di colesterolo) non indugiate a scegliere quello uova e prosciutto. Contiene un porco intero ed è ricoperto da un grande uovo al tegamino (ve l'eravate immaginato strapazzato, vero? Se lo preferite, richiedetelo). 
American Donuts (come suggerisce il suo nome)


 offre anche una gran quantità di ciambelle, cheesecake, puncakes e quant'altro. Non sono male, ma a fine pasto sono veramente impegnativi. Se decidete di andarci a merenda, magari in inverno, e prendete un dolce, avete diritto a infinite tazze di caffè gratis (andateci piano perché poi non si dorme).

Quando uscirete vi sentirete incredibilmente sazi (ma leggete pure appesantiti). Direte, mai più, e poi, ci tornerete come niente fosse.

2 commenti:

  1. Tappa obbligata! Una volta a settimana siamo qui. con 10 euro mangi tanto e bene, ma se volete spendere meno, la novità è che potete, sopratutto se non siete dei grandi mangiatori!

    Lasciando perdere i Tacos che sono piadine ripiene di ragù (na roba orrenda insomma) il resto è ottimo!

    7-12 euro acqua e caffé compresi!
    Da provare assolutamente anche perché sono veloci e non è mai pieno.

    RispondiElimina
  2. E se non è mai pieno chiediamoci anche perché...

    RispondiElimina