venerdì 13 aprile 2012

PANDENUS


DOVE: Via Alessandro Tadino, 15 (mm Lima – mm Porta Venezia), tel. 0229528016

QUANTO: 12/13 euro piatto + acqua + caffè

PER: pause pranzo in gaiezza

DA PROVARE: qualsiasi tipo di carboidrato!


Non l’abbiamo mai fatto, però per questa recensione è necessario fare una premessa.
Premettiamo quindi che per nostra natura siamo molto friendly. Amiamo allo stesso modo animali, vegetali, fibre, proteine e sempre decanteremo le proprietà diuretiche del finocchio . Per questo da Pandenus ci capitiamo spesso. Soprattutto per colazione o per l’aperitivo, perché è uno dei pochi posti dove anche se non c’è tanta scelta almeno sai che mangi bene. Le patatine, per dire, non sono nemmeno contemplate, solo pizze e focacce, verdurine, cous cous e frutta in abbondanza.

A colazione ti potrebbe capitare di sorseggiare il cappuccio tra due orsi e anche la sera c’è una discreta affluenza di clientela gay, a pranzo invece ci sono i soliti fighetti radical chic che proprio non potevano resistere al richiamo delle composizioni floreali di carciofi, cicoriette e grappoli di pomodori cherry.
I tavolini sono pochi, quindi vi conviene arrivare presto o rischierete di finire nelle due postazioni precarie: i tavolini a pendolo, che immancabilmente oscilleranno per tutto il pasto. Il nostro consiglio è sincronizzatevi con il taglio del roastbeef e bevete a canna, se volete uscire asciutti.
Spesso il locale è molto affollato e ho un vago ricordo che il privilegio di mangiare al tavolo sia riservato a chi ordina i piatti. Una vera sfortuna, perché non sono speciali al pari delle pizze, delle focacce e dei panini. Tutti i farinacei hanno una marcia in più.
Sono fatti lì e lo vedete chiaramente proprio dall’ingresso, infatti solo un vetro trasparente vi separerà dai forni.

I panini sono fatti con il pane multicereale o con il pane di riso e hanno farciture da leccarsi i baffi – brie, melanzane grigliate, prosciutto cotto o formaggio caprino, zucchine grigliate e prosciutto – sono pure belli da vedere, come ogni cosa lì dentro.
I piatti sono un po’ deludenti anche se sapranno saziarvi. Il purè è molto burroso, lo spezzatino gommoso e il cous cous di pollo non è molto diverso da quello dell’Esselunga, ma vi costerà cinque volte tanto. Il roastbeef con patate invece ha sempre lasciato tutti soddisfatti!
Fatevi tentare dai dolcini, sono decisamente buoni. In particolare noi amiamo i muffin e i choco-chips (volgarmente conosciuti come panini con le gocce di cioccolato).

Due parole sul servizio. Il proprietario dalle labbra visibilmente rifatte vi servirà un ottimo caffè su tazzine di design multicolore, sbattendo ciglia lunghissime e impartendo ordini da dietro il bancone. La cassiera con meches bionde ha invece la gentilezza della pietra pomice sul vostro calcagno. Non riesce a nascondere il disgusto nei miei confronti, tant’è che sono costretta a parlare con la sua nuca. Sarà lei a darmi la bella notizia: i Sodexo non sono ben accetti. Non mi resta che strisciare la carta e rassegnarmi a un’inculata da 25 euro. Però eravamo in due.

6 commenti:

  1. Ma che Caspio! Almeno poteva parlarti di profilo la cassiera!
    Dieci e lode come sempre. :)

    RispondiElimina
  2. Sul sito dicono di avere sempre un piatto vegetariano tra quelli del giorno: son 3 volte che mangio cous cous con verdure!! Anche basta...

    RispondiElimina
  3. In effetti il couscous con le verdure è proprio il loro sempreverde.

    RispondiElimina
  4. Assolutamente geniali, concordo su tutto :)

    RispondiElimina
  5. Da evitare come la peste. Trattasi di panettiere (senza forno!!!) travestito da locale sofisticato. La clientela abituale dovrebbe insospettirvi, almeno quanto la maleducazione del personale. Prodotti di qualità bassa tenendo conto dei prezzi: in una gioielleria mi sentirei più a mio agio. Se proprio avete bisogno di carboidrati, fate 50 metri in più e passate dal panetta in Via San Gregorio, "Pane e...". Quell'"e..." in realtà non è tanto in termini di scelta quanto in qualità e genuinità. E se proprio volete fare filotto al Crichi Bar (subito di fianco) un caffè degno di questo nome lo pagate 80 centesimi.

    L.

    RispondiElimina