lunedì 18 marzo 2013

MY GOOD FOOD


DOVE: Via Ugo Bassi, 5 – mm Garibaldi

QUANTO: da 4 euro

PER: impiegati convenzionati e nostalgici

DA PROVARE: i menu


Ci sono giorni in cui sentite che l’unica presenza costante e fedele nella vostra misera esistenza è il Mac o peggio ancora il Pc e non ve la sentite di abbandonarlo nemmeno per 5 minuti d’aria? Giornate in cui nessun locale è sufficientemente anonimo per permettervi una mimesi perfetta, momenti in cui l’orologio sembra tuonare più forte del vostro capo o semplicemente piove che Dio la manda? Non vi preoccupate, in quei giorni vi basterà alzare il telefono per avere la pausa pranzo salva. Chiamate lo 0249436118 e my good food provvederà a recapitarvi il pranzetto.

Non vi assicuriamo che il cibo sia proprio così good, o almeno non al punto da considerarlo “my”, però vi sfamerà senza dubbio. E poi il tenero signore in età da pensione che dopo aver affrontato la pioggia battente (o i 40 gradi a seconda della stagione) vi porgerà le buste di plastica con dentro il cibo vi indurrà a un atteggiamento indulgente, di più, benevolente. Ancora prima di assaggiare il vostro primo mygoodfood pranzo vorreste già dirgli “non si preoccupi la chiamo anche domani e la faccio chiamare pure da tutto il terzo piano”. Invece domani non chiamerete.
Io richiamerò, magari non subito, perché quelle mele golden ancora verdi, piccole e un po’ ammaccate, le porzioni già confezionate e la vellutata porri e patate totalmente insipida mi hanno messo una gran nostalgia dei pranzi in mensa alla scuola elementare, e poi soprattutto le scaloppine al limone con spinaci non erano male (porzione un po’ diet per la verità) e i menu che propongono in convenzione alla mia azienda sono superconvenienti.



Diverse combo dal valore di un buono pasto da 7 euro: insalata o grani (cous cous, farro, riso, ecc) o panino o tramezzino + torta salata + acqua + frutto di stagione. Qualcosa mi dice che il frutto di stagione sarà sempre la tanto amata mela, comunque… Il menu mi arriva con puntualità alle 11.30 nella mailbox, e adocchio subito le scaloppine, al telefono mi dico però che non valgono per la combo convenzionata, ma non mi lascio scoraggiare e le prendo. Forse mi dimentico di concordare l’ora o forse loro hanno deciso che le 12.40 sono l’ora giusta per pranzare, l’ora giusta per me, come scopro dopo aver richiamato per modificare l’ordine. Alle 12.20 il mio pranzo mi aspetta alla reception. Ovviamente anche se fosse stato caldo decido di lasciarlo raffreddare fino a un orario meno gallinaceo.
La cosa buona è che il pack è bioecocazziemazzi e che anche il meno eco contenitore della zuppa va in microonde, il condimento è a parte nelle consone bustine, c’è anche il pane e i crostini (al sapore di coniglio arrosto) per la zuppa. Pago anche meno del previsto e c'è pure la frutta. Cosa voglio di più? Forse solo le posate visto che con il solo cucchiaio mi sarà difficile tagliare la carne. Anyway, enjoy!





Nessun commento:

Posta un commento